IPNOSI ERICKSONIANA - IPNOSI

Vai ai contenuti

Menu principale:

IPNOSI ERICKSONIANA

 
 
 

MILTON ERICKSON

COS'E'
E' una psicoterapia che si avvale di uno strumento: l'ipnosi. L'ipnosi impiegata nel procedimento psicoterapico ha l'obiettivo del rinforzo della personalità della persona. Può essere paragonato a una sensazione di "dormiveglia" vissuta in stato di calma e tranquillità.


COME FUNZIONA?

Nello specifico è uno stato di coscienza modificato che la mente sa creare spontaneamente e la persona ha memoria e controllo. La persona viene accompagnata dal professionista che utilizza un linguaggio analogico (metafore, aneddoti, ecc..) per privilegiare l'attività inconscia. L'inconscio è come un magazzino che contiene capacità, risorse e potenzialità spesso bloccate e la loro limitazione è alla base del sintomo. Si impara così a far emergere e utilizzare
ciò che possediamo per arrivare a generare modalità di pensiero e / o comportamentali funzionali.

A CHI SI RIVOLGE?

La psicoterapia ipnotica è utile nel DISAGIO PSICOLOGICO EMOTIVO: disturbi d'ansia es. attacchi di panico, ansia generalizzata, sociale, anticipatoria, ecc..., fobie, depressione, disturbi psicosomatici e alimentari, insonnia.

QUALI SONO I RISULTATI ?

E' una psicoterapie breve. La persona all'interno di 8 - 12 sedute, può già individuare quegli iniziali segni di cambiamento che, oltre a migliorare la sua qualità di vita, le permettono di comprendere di essere su un percorso adeguato al raggiungimento dei suoi obiettivi.

















 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu